Attendere prego…

HOME CHI SIAMO NEWS CONTATTI LINK FAQ ENGLISH MEMORIALE DELLA SHOAH KIT DIDATTICO TESTIMONIANZE PROGETTI DIDATTICI MOSTRE ITINERANTI SEMINARI EVENTI GIORNO DELLA MEMORIA SEZIONI

ASSOCIAZIONE
FIGLI DELLA SHOAH

Shoah: l’infanzia rubata

 

L’esposizione ripercorre idealmente la negazione dei diritti fondamentali dei bambini ebrei durante gli anni della persecuzione nazifascista.
Le piccole vittime innocenti della Shoah furono un milione e mezzo.
Attraverso la negazione dei diritti fondamentali dell’infanzia, quali il diritto al gioco, alla dignità, alla salute, all’identità, all’istruzione, alla libertà, alla tutela e, per ultimo, alla vita. La mostra mette in evidenza le dure condizioni e le terribili costrizioni alle quali erano sottoposti i bambini e i ragazzi di religione ebraica durante quegli anni.
Si contrappone a tale orrore la grande figura del pedagogo polacco Janusz Korczak, ispiratore dell’attuale Convenzione Internazionale dei Diritti dei Bambini, che lottò fino all’ultimo per alleviare le sofferenze dei bambini del suo orfanotrofio, situato nel Ghetto di Varsavia.
Diversi pannelli della mostra sono corredati da estratti delle sue pubblicazioni e illustrano le fasi del suo impegno morale e pedagogico.

Dati Tecnici
44 pannelli  70cmx100cm


Catalogo della Mostra e Kit didattico multimediale di approfondimento


Spese di trasporto: a carico del richiedente

 

 

 

 

 

 










 

Registrati ed iscriviti a "Shoah: l’infanzia rubata"

Iscriviti