Attendere prego…

HOME SOSTIENI CHI SIAMO NEWS CONTATTI LINK FAQ ENGLISH MEMORIALE DELLA SHOAH KIT DIDATTICO TESTIMONIANZE MOSTRE ITINERANTI SEMINARI e FORMAZIONE GIORNO DELLA MEMORIA EVENTI FOCUS SPUNTI DIDATTICI SEZIONI

ASSOCIAZIONE
FIGLI DELLA SHOAH

La città che Hitler regalò agli Ebrei

L'Associazione Figli della Shoah mette a disposizione di scuole e studenti la visione del documentario

LA CITTA' CHE HITLER REGALO' AGLI EBREI

 

 Attraverso la raccolta di testimonianza personali di sopravvissuti portati sul posto, il contributo di studiosi e storici, le immagini d'archivio, i disegni dei prigionieri, le fotografie e il film propaganda girato dai nazisti: questo documentario rappresenta un'occasione unica per raccontare la storia del ghetto di transito di Theresienstadt, anticamera del campo di sterminio di Auschwitz Birkenau.

" Ci ingannarono per quasi 3 anni, alimentando in noi l'illusione di una vita quasi normale e di un 'paradiso culturale'. Ci lasciarono suonare, cantare e danzare, pur sapendo che eravamo tutti destinati presto a morire".

Zdenka Fantlova, attrice, sopravvissuta alla Shoah

"L'arte e la cultura a Terezin mi hanno insegnato una cosa importante nella vita, che lo spirito umano, se mantenuto ad alti livelli, può aiutarti a sopravvivere in condizioni estreme".

Dr. Herbert Mandel, violinista, sopravvissuto alla Shoah

 

Prodotto dalla BUONGIORNO PRODUCTION, a cura di Michele Buongiorno, con la regia di Jan Ronca.

Autori: Marcello Pezzetti e Ruggero Gabbai.

Montaggio : Marco Tagliabue e Mauro Filipponi

 

L'Associazione Figli della Shoah ringrazia la Good Day Films Production per la concessione del film "La città che Hitler regalò agli ebrei" e la Forma International per l'adattamento audiovisivo. L'utilizzo è destinato a soli scopi didattici ed è severamente vietata la riproduzione e la commercializzazione. La visione è destinata al solo uso didattico ed è severamente vietata la riproduzione

 

Per accedere al link del documentario è necessaria la registrazione.

Registrati ed iscriviti a "La città che Hitler regalò agli Ebrei"

Iscriviti