Attendere prego…

HOME NEWS SOSTIENI CONTATTI LINK FAQ ENGLISH CHI SIAMO GIORNO DELLA MEMORIA EVENTI PIETRE D'INCIAMPO MOSTRE ITINERANTI SEMINARI e FORMAZIONE TESTIMONIANZE KIT DIDATTICO PODCAST SPUNTI DIDATTICI FOCUS SEZIONI LOGIN

ASSOCIAZIONE
FIGLI DELLA SHOAH

XXII Giorno della Memoria - Milano Ricorda la Shoah: "LA MUSICA PROIBITA COME STRUMENTO DI RESISTENZA: BLUES, SWING E JAZZ"

27 gennaio 2022 - h 20.30

Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano Sala Verdi
EVENTO IN PRESENZA PER LA CITTADINANZA (Ingresso libero solo ai possessori di GreenPass Rafforzato)

Verrà trasmessa la diretta dell'evento dalle Pagine Facebook del Conservatorio di Milano e dell'Associazione Figli della Shoah

“Milano Ricorda la Shoah”:
"LA MUSICA PROIBITA COME STRUMENTO DI RESISTENZA: BLUES, SWING E JAZZ"

F. Mendelssohn-Bartholdy, Marcia nuziale Blues dal mondo classico di E. Schulhoff, V. Ullmann, G. Klein, S. WolpeIn Italia, musiche di W. Ch Handy, del Trio Lescano, di P. Barzizza, N. Otto, G. Kramer e S. Coslow, del Quar tetto Cetra, di A. Rabagliati, dell’Orchestra Angelini e del Duo Fasano, di L. Tajoli e D. Reinhardt, dei Ghetto Swingers, di G. Miller e J. Carisi VJO Verdi Jazz Orchestra del Conservatorio di Milano. Pino Jodice. direzione e arrangiamenti. Letture a cura di Claudio Merati. Interventi di Claudio Ricordi e Luca Bragalini.